Territorio

La DOC Bagnoli si trova nella fertile pianura che dalle pendici dei colli Euganei si estende in direzione di Venezia, delimitata a nord dal fiume Bacchiglione a sud dal fiume Adige. Il confine est è segnato dalla città di Agna, antico centro di origine romana, posto lungo il tracciato della via Amnia. Il territorio è caratterizzato da una diffusa e florida attività agricola.
La ricchezza produttiva delle campagne è legata alla fertilità dei profondi terreni alluvionali. Questo territorio è stato da sempre fonte di preziosi approvvigionamenti alimentari per le vicine città di Padova, Monselice, Venezia. 
L’articolazione delle vie di comunicazione denota l’intensità degli scambi commerciali che hanno interessato queste zone. In epoca Romana il territorio venne diviso in centuriazioni. Nei secoli successivi i costanti interventi di bonifica operati dai monaci Benedettini e dalla Repubblica Serenissima di Venezia resero sempre più estese le terre disponibili alla coltivazione e portarono radicali cambiamenti all’assetto idrogeologico: venne realizzato un complesso sistema di canali, idrovore, dighe al fine di mettere in comunicazione l’intero territorio attraverso vie navigabili.

 

 

 

 

 

 

  

Iniziativa finanziata dal Programma di Sviluppo Rurale per il Veneto 2007 - 2013    -    Organismo responsabile dell'informazione: Consorzio di Tutela vini DOC Bagnoli
Autorità di gestione: Regione del Veneto - Direzione Piani e Programmi del Settore Primario